Rogue Data ha per oggetto lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico, e più specificamente:

la progettazione, lo sviluppo, la gestione e la commercializzazione di servizi e soluzioni innovative di Geomatica, quali: il prelievo e il reperimento di dati ambientali e territoriali attraverso sensori (anche indossabili), sonde, attuatori, dispositivi a pilotaggio automatico e/o remoto, satelliti e ogni altro sistema di monitoraggio, telecontrollo e videosorveglianza si rendesse utile allo scopo, nonché l’analisi e il trattamento dei dati attraverso un proprio framework di intelligenza artificiale, la georeferenziazioni delle informazioni in formato standard (OGC, INSPIRE, etc) e la pubblicazione delle informazioni non sensibili mediante un portale Open Data, con applicazioni nel settore IT, dell’eGovernment in generale e ovunque si rendesse opportuno.

Funzionali all’attività prevalente sono:

lo studio e la ricerca per la prototipazione, analisi e misurazioni, sviluppo di firmware, software e piattaforme digitali integrate o integrabili con sistemi preesistenti, alta formazione in campo tecnico-scientifico nei settori dell’informatica, dell’elettronica, della meccatronica;

la progettazione, sviluppo e commercializzazione di sistemi innovativi per l’automazione, la simulazione, l’interazione uomo-macchina e macchina-macchina, l’elaborazione e la trasmissione di informazioni, basati su algoritmi predittivi e sistemi di intelligenza artificiale;

la progettazione, sviluppo e commercializzazione di componenti applicativi per il Comando & Controllo o predittivi per le SmartCity e gli Smart building;

incentivare la ricerca e lo sviluppo di nuovi prototipi, da soli o con partner qualificati quali università e centri di ricerca, nazionali o internazionali, da applicare a nuovi processi e/o servizi nel settore dell’Information Technology e dell’eGovernment;

partecipare a processi di incubazione presso parchi scientifici e/o tecnopoli.

Rogue Data supporta, anche grazie a finanziamenti ad-hoc per l’Innovazione e la Ricerca, le aziende che si occupano delle tematiche dell’EPC (Engineering, Procurement, and Construction) mettendo a disposizione progettisti, specialisti e soluzioni innovative e modulari per l’approccio ai paradigmi delle SmartCity, SmartBuilding e SmartMetering, ed introducendo soluzioni basate sull’Internet delle cose (IoT), chipset intelligenti (Arduino e RaspberryPI) e metodologie riconosciute a livello internazionale: ISO e BIM (Building Information Modeling).